Regali da mangiare: la spongata

Regali da mangiare: la spongata

Potrei aprire una rubrica dedicata solo ai regali (culinari ovviamente) che ci portano i clienti.

Qualche giorno fa è stata la volta dei nocciolini di Chivasso, oggi tocca invece a questa meravigliosa torta, la “spongata”.

È un dolce tipico dell’Appenino parmense che si prepara a Natale e la cui ricetta viene tramandata da generazioni. Le donne che lo preparano a casa, per la loro famiglia e i loro cari, custodiscono questa ricetta con cura. E hanno ragione, perché è un dolce buonissimo, carico di sapori e ricco di ingredienti come solo i dolci natalizi sanno essere, dalle mandorle all’uvetta, dalle noci alla cannella.

Io quando al mattino mi sveglio e mi ritrovo questi regali fantastici in tavola, mi sento tanto, tanto felice.

Dicono che i diamanti siano i migliori amici delle donne, ma vuoi mettere una buonissima fetta di torta a colazione in un freddo mattino di dicembre?

6 Commenti

  1. ☺️

  2. Si puo’ avere la ricetta?

  3. Ho sempre pensato fosse un dolce ‘nostro’ (Sarzana), complice il fatto che alcune pasticcerie della città la preparano in maniera davvero magistrale; a Natale la esporto nel Genovese tra i parenti del marito con grande, grande, grande successo!

  4. La spongata, o spungata, è un dolce tipico natalizio diffuso in alcune zone delle province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia,Modena, Massa-Carrara e La Spezia. È un dolce di antiche tradizioni, ebraiche secondo alcuni pareri, tanto che fu inviata in dono al duca Francesco Sforza di Milano nel 1454. I primi luoghi che si contendono la produzione artigianale sono Brescello, Pontremoli,Fivizzano e Sarzana. Famosa è quella diBusseto.

  5. Che io sappia è un dolce tipico della bassa reggiana….poi, come ogni ricetta, avrà le sue varianti…..ma che sia tipica dell’appennino parmense proprio no!

Invia commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo le disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 2001.

Pin It on Pinterest

Share This