Pallone che passione!

Pallone che passione!

Con due figli maschi si sa, arriva sempre quella fase, intorno ai 5 anni, in cui iniziano a tirare calci a un pallone. E da qualche mese infatti non ci si muove da casa senza portarsi dietro una palla. Con le prime giornate calde poi ogni momento è buono per segnare un goal ed esultare come se avessero vinto il Pallone d’oro.

Ginocchia sbucciate e vestiti rovinati a parte, sono contenta perché lo sport è una grande palestra di vita dove si impara a fare parte di una squadra, ma anche ad essere responsabili e indipendenti. Si impara ad esprimere sé stessi, a coltivare le proprie passioni, a divertirsi, ma anche a perdere e sbagliare insieme.

Se c’è una cosa che cerco sempre di insegnare ai miei figli è la gioia di esprimere la propria personalità e come mamma mi sento in dovere di supportarli a coltivare ogni loro passione.

Per questo quando Chicco mi ha raccontato dell’iniziativa che promuove l’importanza dello sport attraverso il progetto “Passioni Senza Riserve”, ho pensato di supportarla “senza riserve” appunto!

Un progetto che parte il 6 marzo e nasce per dare a tutti bambini e bambine (di età compresa fra i 5 e gli 8 anni) la possibilità di esprimere la loro passione per lo sport.I piccoli partecipanti potranno concorrere per vivere un’emozione indimenticabile.

Partecipare è semplice basta seguire le indicazioni sul sito www.passionesenzariserve.it intanto io continuo a correre dietro a due piccoli calciatori improvvisati che corrono dietro un pallone…ahimè anche in casa!

2 Commenti

Invia commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo le disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 2001.

Pin It on Pinterest

Share This