Un’insalata davvero particolare

Un’insalata davvero particolare

Capisco che da una foto alcuni ingredienti si possono confondere, ad esempio alcune varietà di pesci, ma certo confondere il dentice con gli straccetti di maialino proprio no!! Carlo vi fulminerebbe in un solo sguardo.

A parte gli scherzi, mi sono divertita cosí tanto a leggere le vostre “ricette”, che penso che questo giochino lo faró diventare un nostro appuntamento fisso. Si gioca e allo stesso tempo si imparano cose nuove, abbinamenti inediti, ingredienti un po’ diversi dai soliti che magari si possono replicare anche a casa, o utilizzare come spunto per altre vostre creazioni.

Il piatto che ho postato sulla pagina Facebook è cosí composto:

  • Insalata riccia
  • Foglie di spinacino
  • Dentice (nessuno l’ha indovinato!)
  • Fichi
  • Lamponi disidratati (neanche questo, ma ammetto che era un po’ difficile)
  • Raperonzoli

La parte più buona di questo antipasto è però quello che non si vede, ovvero il condimento. Infatti abbiamo utilizzato l’acqua di cottura del dentice per fare una salsa montata con burro, finocchietto e menta.
Il risultato è un gusto aromatico, delicato e freschissimo che rende il tutto davvero particolare.

Invia commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo le disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 2001.

Pin It on Pinterest

Share This