Tortellini: che tragedia!

Tortellini: che tragedia!

Che io non sappia cucinare è un dato di fatto per cui me ne sono fatta una ragione. Ne ho avuto prova anche in queste vacanze, dove ho assistito a una lezione di Carlo sulla pasta fatta in casa. Era una lezione a cui partecipavano alcune signore della Londra bene che, ho immaginato, non avranno neanche la minima idea di come si tenga in mano una padella

Potere della cucina

Potere della cucina

Questo è il piatto che è stato presentato nei giorni scorsi a Expo, durante un incontro il cui tema era la pasta. Carlo ha preparato delle pàche con succo di prezzemolo, lingua di vitello e caviale di lumaca. Ora, sugli ingredienti scelti, ha già commentato bene: se ci fosse una playlist dei cibi meno amati, comprati o cucinati, di sicuro dentro ci sarebbero anche le lumache e la lingua.

Una settimana impegnativa!

Una settimana impegnativa!

Una settimana impegnativa e bellissima quella appena passata: il compleanno di Carlo e  la conferenza stampa di un progetto nuovo e davvero unico.
Un locale speciale che apriremo nella storica stazione Agip di piazzale Accursio, a Milano, progettata negli anni 50 dall’architetto Mario Bacciocchi.

Enjoy New York

Enjoy New York

Siamo a New York da soli due giorni e mi sembra di essere qui da una settimana. La città è sempre in grande fermento, aprono nuovi locali, nuovi ristoranti, i quartieri si trasformano. Ogni anno in questo periodo veniamo qui e tutte le volte ritrovo sempre la stessa energia che mi fa innamorare tanto di questa città.

Serata di gala

Serata di gala

Grande serata di gala ieri al Teatro Arcimboldi per la presentazione della nuova stagione di Sky. E’ sempre uno spettacolo incredibile, molto scenografico ed emozionante. Il red carpet, i fotografi e uno show divertentissimo grazie ad Alessandro Cattelan, che ha condotto la serata, e a tutti gli ospiti…

Cene a casa di amici: una ricetta

Cene a casa di amici: una ricetta

E siccome tutti hanno capito che anche in vacanza Carlo non riesce a stare lontano dai fornelli, continuano le cene a casa di amici. Se l’appuntamento è alle 21 tutti, chi con una scusa chi con l’altra, si presentano con almeno una mezzora di anticipo per cercare di carpire qualche segreto o semplicemente per vedere lo chef all’opera

Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo le disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 2001.

Pin It on Pinterest